Nasce Meno Rumore

Nasce Meno Rumore: per ridurre la complessità e offrire uno spazio “distante” dal chiasso del nostro mondo.
Meno informazioni, più cultura: fra libri, racconti, analisi e spunti di riflessione.

Siamo in un mondo confuso.

Il mondo continua a urlare, a fare chiasso, a confonderci con un mare di informazioni da consumare compulsivamente.
Fra feed di notizie personalizzate, tracciamento costante, caccia alla novità dell’ultimo secondo: perdersi è un attimo.
Come orientarsi in questo agglomerato immenso e confusionario di informazioni?

Bisogna evitare il rumore di fondo.

Quel sottofondo fastidioso e disorientante di informazione superflua che va filtrato.
I dati di troppo ci portano fuori strada quando il succo della questione è altrove.
Il segreto è abbassare il volume, ridurre la frequenza, restringere il campo, abbattere la complessità per lasciare ciò che conta.
In che modo?

Leggendo ciò che il tempo non consuma.

In Italia mancano spazi veramente democratici di orientamento culturale.
Quando si parla di libri o cultura lo si fa spesso in maniera elitaria o appositamente in modo superficiale, con l’unico intento di intrattenere, o cavalcare fenomeni commerciali.
Fra libri, racconti, riflessioni e analisi lo scopo principale di MENO RUMORE è quello di provare a riavvicinare la cultura alla gente, e viceversa, provando a farlo in maniera semplice, ma senza banalizzare, in modo da ridurre la complessità e abbattere qualsiasi tipo di barriera.

In parole povere si vuole utilizzare la rete e i social network per svolgere quello che una volta era il ruolo degli intellettuali, oggi ridotti a megafoni utili a ripetere slogan stantii o ammuffiti luoghi comuni.
Qui si parlerà principalmente (ma non solo) di libri e lettura. Lettura però intesa nel senso più ampio di “interpretazione”, anche di quello che ci accade intorno.

Perché non si legge per intrattenimento, ma per orientarsi e per non subire più l’informazione in maniera passiva.
Perché leggere è e deve essere fatica; o meglio: leggere è un mestiere, direbbe Piero Dorfles.

Ma ogni mestiere ha i suoi trucchi, che possono essere democraticamente diffusi.

Per saperne di più su cosa aspettarsi da MENO RUMORE visita la pagina informazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: